Archivio manifestazioni Elisarion

Cultura
25.06.2022 / 21:30
Lido di Tenero

Festeggiamo il Locarno Film Festival

I film del Festival sotto le stelle della regione


I basilischi

LIDO DI TENERO - 25 GIUGNO 2022
 

L. Wertmüller ·  Italia  ·  1963  ·  B/N  ·  84′  ·  v.o. italiano

I basilischi è un film del 1963 diretto da Lina Wertmüller. È stato presentato nel 1963 alla 16° edizione del Locarno Film Festival Concorso “Long métrages en compétition”, aggiudicandosi la Vela d’argento dalla Giuria ufficiale.

 

Esordio di Lina Wertmüller, regista romana di origini svizzere, vince La vela d’argento a Locarno nel 1963. Un ritratto spietato della provincia italiana, lancia Stefano Satta Flores. Indimenticabili le musiche di Ennio Morricone.


Giona A. Nazzaro, Direttore artistico Locarno Film Festival 

 

 

Entrata gratuita 

 

Maggiori informazioni si trovano su:

-       Sito web: www.festeggiamo.ch

-       Facebook: @festeggiamo.ch

-       Instagram: festeggiamo.ch

Cultura
17.06.2022 / 21:30
Piazza Sonogno

Festeggiamo il Locarno Film Festival

I film del Festival sotto le stelle della regione


American Graffiti

Piazza di Sonogno - 17 giugno 2022
 

G. Lucas · USA  ·  1973  ·  Colore  ·  110′  · v.o. inglese, sub. italiano

American Graffiti è un film del 1973 diretto da George Lucas. È stato presentato nel 1973 alla 26° edizione del Locarno Film Festival Concorso “Long métrages en compétition”, aggiudicandosi il Terzo premio dalla Giuria ufficiale.

 

Presentato in Piazza Grande, rivela un regista che avrebbe riscritto le regole del cinema statunitense. Interpretato da un giovanissimo Ron Howard, il film e? un cult irresistibile.

Giona A. Nazzaro, Direttore artistico Locarno Film Festival 

 

 

Entrata gratuita 

 

Maggiori informazioni si trovano su:

-       Sito web: www.festeggiamo.ch

-       Facebook: @festeggiamo.ch

-       Instagram: festeggiamo.ch

Cultura
10.06.2022 / 21:30
Lido di Locarno

Festeggiamo il Locarno Film Festival

I film del Festival sotto le stelle della regione


Portigon di Minusio

 

Europa '51

LIDO DI LOCARNO - 3 GIUGNO 2022
In caso di maltempo, la proiezione si terrà al Gran Rex di Locarno
 

R. Rossellini  ·  Italia  ·  1952  ·  B/N  ·  113′  ·  v.o. italiano

Europa ’51 è un film del 1952 diretto da Roberto Rossellini. È stato presentato nel 1953 alla 6° edizione del Locarno Film Festival, Sezione “Programme principal”.

 

 

Roberto Rossellini, poeta visionario che ha rinnovato il cinema e inventato il neorealismo, crea il cinema moderno con un ritratto di donna mirabilmente interpretata da Ingrid Bergman. Presentato nel 1953 a Locarno, nella sezione “Programme principal”.

Giona A. Nazzaro, Direttore artistico Locarno Film Festival 

 

 

Entrata gratuita 

 

Maggiori informazioni si trovano su:

-       Sito web: www.festeggiamo.ch

-       Facebook: @festeggiamo.ch

-       Instagram: festeggiamo.ch

Cultura
03.06.2022 / 21:30
Locarnese e Valli

FesteggiAmo

Festeggiamo 75 anni

di Locarno Film Festival

 

 

I film del Festival sotto le stelle della regione


 

Maggiori informazioni si trovano su:

-       Sito web: www.festeggiamo.ch

-       Facebook: @festeggiamo.ch

-       Instagram: festeggiamo.ch

Cultura
03.06.2022 / 21:30
Lido di Locarno

Festeggiamo il Locarno Film Festival

Festeggiamo 75 anni

di Locarno Film Festival

 

I film del Festival sotto le stelle della regione


VENERDÌ 3 GIUGNO

SERATA DI CINEMA ALL’APERTO 

In occasione del 75° anniversario del Locarno Film Festival la regione del Locarnese e Valli offre alla popolazione un’interessante occasione d’incontro e di avvicinamento al Festival, opportuno omaggio al di fuori dei dieci giorni dell’avvenimento cinematografico nazionale per eccellenza. Nasce così l’idea di proporre una rassegna di cinema all’aperto itinerante, portando l’esperienza del grande schermo in otto suggestive località della regione.

Vi diamo quindi appuntamento a

VENERDÌ 3 GIUGNO 2022

ore 21:30 al Lido di Locarno 

In caso di maltempo, la proiezione si terrà al Gran Rex di Locarno


Per la proiezione di 

LITTLE MISS SUNSHINE

di Jonathan Dayton e Valerie Faris

 

Entrata gratuita 

 

Maggiori informazioni si trovano su:

-       Sito web: www.festeggiamo.ch

-       Facebook: @festeggiamo.ch

-       Instagram: festeggiamo.ch

Concerti
11.05.2022 / 20:30
Teatro oratorio S. Bosco - Minusio

Mercoledì pianistici di Elisarion

A cura di Tommaso Maria Maggiolini

 

11 maggio 2022 ore 20.30

Mercoledì pianistici di Elisarion

 

Werner Bärtschi

 

 

In programma musiche di Bach, Scelsi, Bärschi e Mussorgsky

Entrata Fr 15.- / Fr 10.- / gratuito < 16 anni

 

Werner Bärtschi è nato a Zurigo nel 1950. Il musicista suona opere dal tardo Rinascimento ai giorni nostri. Si è esibito in importanti anteprime mondiali (tra gli altri di Cage, Klaus Huber, Killmayer, Riley, Schnebel e Vogel). Il suo repertorio si concentra su Bach, Mozart, Beethoven, Chopin e Liszt, ma si dedica anche a outsider come Carl Philipp Emanuel Bach, Carl Nielsen, Erik Satie, Charles Ives e Giacinto Scelsi.

Ha dato concerti in tutti i continenti, in festival come Gstaad, Lucerna, Zurigo, La Roque d'Anthéron, Antalya e Salisburgo, ed effettuato numerose tournée, soprattutto in America Latina e Cina, registrazioni radiofoniche, apparizioni televisive e cinematografiche. Diversi CD (con un "Grand Prix du disque " dell'Académie de disque française) testimoniano la sua fortunata attività pianistica. Nel 1980 ha fondato la serie di concerti "Rezital" a Zurigo ed è il direttore artistico della Top Klassik Zürcher Oberland e dei Master Concerts di Sciaffusa. È stato docente ospite alla Ferris Music Academy di Yokohama ed è l'iniziatore e direttore delle masterclass di Sciaffusa.

Bärtschi ha scritto più di quaranta composizioni di vari generi.

Concerti
04.05.2022 / 20:30
Teatro oratorio S. Bosco - Minusio

Mercoledì pianistici di Elisarion

A cura di Tommaso Maria Maggiolini

 

4 maggio 2022 ore 20.30

Mercoledì pianistici di Elisarion

 

Quartetto d'archi

Enrico Casazza, violino; Isabella Longo, violino;

Emilio Eria, viola; Daniele Bogni, violoncello

 

Carlo Balzaretti, pianoforte

e

Duo pianistico Giulio Dario Pagano - Carlo Balzaretti

 

In programma musiche di Pick-Mangiagalli, Haydin e Beethoven

Entrata Fr 15.- / Fr 10.- / gratuito < 16 anni

 

Carlo Balzaretti, personalità musicale poliedrica, ha iniziato in giovanissima età l’attività concertistica, tenendo numerosissimi concerti pianistici, prendendo parte a trasmissioni televisive per la Rai, sviluppando un’ampia discografia e svolgendo un significativo ruolo nell’ambito dell’istruzione e della diffusione della musica classica in Italia.

Vincitore di primi premi assoluti in diversi concorsi nazionali (Osimo e Bologna) ed internazionali, tra i quali il Maria Canals di Barcellona, nel 1986 è stato scelto a rappresentare l'Italia al Concorso Eurovision Young Musicians di Copenhagen e alle rassegne Concerti per l'Europa del 1989 e del 1990 organizzate dalla CEE e trasmesse dalla RAI.

Dal 2007 è Direttore presso Conservatori italiani (Brescia, Como e Gallarate)

 

Giulio Dario Pagano

Dopo essersi diplomato brillantemente in Pianoforte al Conservatorio di Milano nel 2016, è stato ammesso al Biennio ad Indirizzo Concertistico al Conservatorio di Torino nella classe dell’insigne pianista Anna Maria Cigoli dove, nell’autunno 2018, si è laureato con la votazione di 110 e Lode.

Attualmente frequenta un Master presso l’Accademia del Ridotto di Stradella sotto la guida di Pasquale Iannone. È stato più volte invitato a tenere recital solistici in prestigiose manifestazioni musicali quali, ad esempio, Pianocity Milano, Museo del Novecento a Milano, Piano in Primo Piano" presso la Cappella dei Mercanti di Torino, Maratona Mozart Nacht Und Tag presso il Circolo dei Lettori a Torino. Ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali.

Cultura, Teatro
29.04.2022 / 20:30
Teatro oratorio S. Bosco - Minusio

Stasera ovulo

VENERDÌ 29 APRILE — ORE 20.30

MINUSIO, TEATRO DI MINUSIO

 

Entrata Fr 15.-/ 10.-/ gratuito < 16 anni

 

STASERA OVULO

di Carlotta Clerici, con Antonella Questa,

regia Virginia Martini

 

I limiti dell’istinto materno di una donna che, con una relazione stabile e un lavoro gratificante, decide di avere un figlio. Lo stile è quello della commedia che sfocia in una strada tortuosa di tentativi, esami e cure pesanti, consigli di parenti e amici, fino al finale inaspettato.

Premio Calandra: Migliore Spettacolo e Interprete. “Ho iniziato a far teatro per gioco a 13 anni – scrive la Questa – e da allora non mi sono più fermata. Mi appassionano le storie con temi a volte scomodi, con il linguaggio comico.”

www.antonellaquesta.it

 

In collaborazione con OSA! Organico scena artistica

Concerti
27.04.2022 / 20:30
Teatro oratorio S. Bosco - Minusio

Mercoledì pianistici di Elisarion

A cura di Tommaso Maria Maggiolini

 

13 aprile 2022 ore 20.30

Mercoledì pianistici di Elisarion

 

Valentina Kaufmann

In programma musiche di Schumann e Chopin

 

Josef Mossali

In programma musiche di Rachmaninov e Tschaikowsky/Pletne

 

Entrata Fr 15.- / Fr 10.- / gratuito < 16 anni

 

Valentina Kaufman e? una pianista italo-americana nata a New York nel 2001.

Si e? esibita in Italia, Austria, Germania, Svizzera, Spagna, Portogallo, Romania, Belgio, negli Stati Uniti e nell’ambito di prestigiose istituzioni come il Teatro alla Scala di Milano, la Carnegie Hall di New York, il Musikverein di Vienna, il LAC di Lugano e il Montreux Jazz Festival, dove ha debuttato nel 2020.

Attualmente studia con Anna Kravtchenko al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano e con Silvia Rumi al Conservatorio G. Verdi di Milano.
E? Artista CIDIM e della Lang Lang Foundation da quando e? stata selezionata da Lang Lang, all’eta? di tredici anni, per la sua Masterclass a Vienna. Piu? recentemente si e? esibita per Evgeny Kissin e ha frequentato le Masterclass di Andrzej Jasi?nski, Benedetto Lupo, Martin Helmchen e Arie Vardi. Vincitrice numerosi premi, ha suonato presso la Steinway Hall, Bechstein Hall, Fazioli Concert Hall, il Teatro Rossini di Pesaro, per La Societa? dei Concerti e La Societa? del Quartetto di Milano, Expo, Mito Settembre Musica, Amici del Loggione del Teatro alla Scala, Fazioli Pianoforti, Viotti Festival di Vercelli, Fondazione Walton di Ischia. Si esibisce regolarmente anche in veste cameristica, in particolare con i fratelli con i quali forma il Trio Kaufman. Valentina e? testimonial del Premio Internazionale Antonio Mormone e Artista in Residenza per la stagione 2021-2022 della Fondazione La Societa? dei Concerti di Milano.

 

Josèf Edoardo Mossali

Nato nel 2001, inizia lo studio del pianoforte con Massimiliano Motterle e si forma con Marco Giovanetti al Conservatorio "G. Donizetti" di Bergamo dove attualmente frequentando il Biennio Ordinamentale. Inoltre prosegue gli studi all’Accademia di Imola con Boris Petrushansky. Ha vinto il Primo premio in diversi concorsi tra cui il 27° concorso "J.S. Bach" di Sestri Levante; il “XX International Music Competition” di Cortemilia; il XII concorso “Città di Riccione”; il 19°concorso “Città di Giussano”; il concorso “D. Scarlatti” di Carpenedolo; il 10° concorso “Città di Piove di Sacco”; il 17° Concorso “Marco Bramanti” di Forte dei Marmi; il 1° concorso “Lombardia è musica” tra i conservatori lombardi, istituito dal Consiglio Regionale della Lombardia; la XVa edizione del Premio Nazionale delle Arti. Ha suonato per la Società dei concerti di Milano, per la Società del Quartetto di Milano, per gli Amici della musica di Firenze, per l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia presso l’Auditorium Parco della Musica, per la Camerata Ducale di Vercelli, per l’associazione GIA a Brescia, per Rai Radio 3 e per Rai 1, per il Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo. Ha suonato sotto la direzione del M° Pier Carlo Orizio, del M° Fabrizio Maria Carminati, collaborando con diverse orchestre tra le quali la Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, l’Orchestra dei Virtuosi Italiani e l’Orchestra del Conservatorio G. Donizetti di Bergamo.

Concerti
13.04.2022 / 20:30
Teatro oratorio S. Bosco - Minusio

Mercoledì pianistici di Elisarion

A cura di Tommaso Maria Maggiolini

 

13 aprile 2022 ore 20.30

Mercoledì pianistici di Elisarion

 

Duo Schiavo-Marchegiani

 

In programma musiche di Bach, Mozart, Schubert e Rossini

Entrata Fr 15.- / Fr 10.- / gratuito < 16 anni

 

Il Duo Schiavo-Marchegiani è apprezzato dal pubblico e dalla critica internazionale per lo stile personalissimo, la naturalezza del discorso musicale, la bellezza del suono, l’intensità e la travolgente energia delle loro interpretazioni.

Parallelamente all’intensa attività solistica, dal 2006 Sergio Marchegiani e Marco Schiavo formano un duo pianistico tra i più attivi e dinamici sulla scena italiana e internazionale. Hanno tenuto molte centinaia di concerti in tutto il mondo, suonando nelle sale più prestigiose: Sala Grande della Carnegie Hall a New York, Sala Grande della Philharmonie e del Konzerthaus a Berlino, Sala d’Oro del Musikverein e Konzerthaus a Vienna, Mozerteum a Salisburgo, Laeiszhalle ad Amburgo, Beethoven-Haus a Bonn, Rudolfinum e Smetana Hall a Praga, Teatro dell’Hermitage a San Pietroburgo, Suntory Hall a Tokyo, Teatro Petruzzelli di Bari e inoltre a Roma, Parigi, Zurigo, Sofia, Istanbul, Oslo, Helsinki, Mosca, Montreal, Washington, Città del Messico, Montevideo, San Paolo del Brasile, Baku, Astana, Hong Kong, Bangkok, Singapore, ecc. Nel 2013 hanno debuttato al Ravello Festival; nel 2017 hanno tenuto un recital nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano per la Società dei Concerti che li ha nuovamente invitati nel 2019.

Si sono esibiti con importanti orchestre come la Royal Philharmonic Orchestra, i Berliner Symphoniker, la Budapest Symphony Orchestra, la Prague Radio Symphony Orchestra, la Sofia Philharmonic Orchestra, la New York Symphonic Orchestra, l’Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico, l’Orchestra Sinfonica di Istanbul e le Orchestre da Camera di Città del Messico, Praga e Madrid. Hanno registrato per emittenti radio-televisive nazionali in Italia (RAI Radio3), Repubblica Ceca (in diretta nazionale dalla Dvorak Hall), Svizzera (RTS), Germania, Bulgaria, Russia, Messico e Hong Kong.

Marco Schiavo e Sergio Marchegiani sono artisti Decca. Nel 2014 la prestigiosa etichetta pubblica il loro primo CD dedicato a Schubert: “pianismo totale e d’alta scuola” (Antonio Brenna, “Amadeus”). Nel 2018 esce “Dances” con le Danze Ungheresi e i Valzer op. 39 di Brahms. “Irrinunciabile” (Andrea Bedetti, 5 stelle su “MusicVoice”). Nel 2020 Decca pubblica un terzo CD con i Concerti per due pianoforti K. 242 e K. 365 di Mozart e il Concerto per pianoforte a 4 mani di Kozeluch registrati a Londra con la Royal Philharmonic Orchestra diretta da Gudni A. Emilsson. "... Ma ciò che la gente del mestiere nota di più è la sgranatura dei trilli, sempre frementi, sempre misurati col contagocce come se ci fossero di rinforzo alla strumentazione alcuni usignoli" (Piero Rattalino, 4 stelle su “Musica”). Nel 2021 esce il nuovo CD “Mozart for two”, interamente dedicato alle Sonate di Mozart.

Concerti
06.04.2022 / 20:30
Teatro oratorio S. Bosco - Minusio

Mercoledì pianistici di Elisarion

A cura di Tommaso Maria Maggiolini

 

6 aprile 2022 ore 20.30

Mercoledì pianistici di Elisarion

 

Bobby Mitchell

 

In programma musiche di Rzewski e Schumann

Entrata Fr 15.- / Fr 10.- / gratuito < 16 anni

 

Nella foto di C.Berger, Bobby Mitchell all'Elisarion nel 2019 accompagnato dal Quartetto Ysaie

 

Bobby Mitchell, nato a New Orleans (Louisiana), è noto per il suo impegno per la musica contemporanea, ma è un solista molto richiesto pure per le sue interpretazioni del repertorio classico e romantico, anche su strumenti d’epoca. Infatti dopo i suoi studi in Interlochen (Michigan) e Rochester (New York) negli Stati Uniti, si è specializzato in quest’ultimo ambiente a Den Haag e Freiburg i.B.              Ha eseguito il 4° Concerto di Beethoven con l’Orchestra del Settecento diretta da Philippe Herrewege e ha inciso un CD su un fortepiano storico con opere di Haydn per Alpha/Outhere.

E’ vincitore dei concorsi dell’American Liszt Society, del Young Pianist Foundation in Amsterdam e del Concorso internazionale per strumenti storici del Musica Antiqua Festival in Bruges. Si è esibito con orchestre sinfoniche di numerosi paesi come gli Stati Uniti, Germania, Sudafrica, Olanda, e in recital in Europa e USA, tra cui al Menuhin Festival Gstaad, al Gran Teatre del Liceu Barcelona, al Concertgebouw Amsterdam, al Kennedy Center Washington, al San Francisco Piano Festival.

Recente la pubblicazione del suo CD dedicato a  Schumann, live da San Francisco, per il label svizzero VDE Gallo, e del CD con l’integrale degli Studi del compositore americano Martin Scherzinger per New Focus Recordings (USA).

È direttore artistico di En Blanc et Noir, Festival International de Piano Robert Turnbull, un festival di cinque giorni di musica pianistica che si svolge ogni luglio a Lagrasse, in Francia.

Concerti
30.03.2022 / 20:30
Teatro oratorio S. Bosco - Minusio

Mercoledì pianistici di Elisarion

A cura di Tommaso Maria Maggiolini

 

30 marzo 2022 ore 20.30

Mercoledì pianistici di Elisarion

 

Andrey Gugnin

 

In programma musiche di Scarlatti, Debussy, Stravinsky e Tschaikowsky

 

Entrata Fr 15.- / Fr 10.- / gratuito < 16 anni

 

Nella foto di C.Berger, Andrey Gugnin nel 2017 all'Elisarion

 

Andrey  Gugnin, nato nel 1987 in Russia, si è diplomato al Conservatorio di Stato di Mosca e si è perfezionato all’Accademia Internazionale di Como con  Stanislav Ioudenitch e William Naboré.

Ha vinto il 2° premio al Concorso internazionale “Beethoven” a Vienna 2013, il 1° premio al “Gina Bachauer” a Salt Lake City 2014 (USA) e nel 2016 si è aggiudicato il Primo Premio assoluto al Concorso Pianistico Internazionale di Sidney, oltre alle segnalazioni di Miglior esecuzione di opere del XIX e XX secolo e Miglior Duo con violino.

Da allora ha ottenuto ingaggi importanti in tutto il mondo, tra cui concerti con Valery Gherghiev e l’Orchestra di Stato S. Pietroburgo, con la London Philharmonic Orchestra, nonché con le orchestre sinfoniche di Mosca, Sidney, Gerusalemme, Tokyo, Salisburgo e tanti altri in Olanda, Germania, Svizzera, Finlandia e Stati Uniti. Nel corso del 2020 eseguirà i cinque concerti di Beethoven con l’Orchestra Filarmonica di Mosca.

Ha partecipato a numerosi festival come Verbier Festival, Ruhr Klavier Festival, Mariinsky International Festival, Dubrovnik Summer Festival, Shanghai Festival, Summer Evenings in Zagreb, Youth Festival in Aberdeen e il Bermuda Islands Performing Arts Festival. 

Ha registrato CD con i Concerti di Shostakovich, con opere per pianoforte solo di Liszt, Shostakovich ed altri, e in duo pianistico con Vadim Kholodenko per Delos, Hyperion, Piano-classics e Atoll.

Conferenze
06.03.2022 / 17:00
Villa S. Quirico - Minusio

The Alps and Resistance (1943-1945)

Villa San Quirico - Minusio
NUOVA DATA
DOMENICA 6 MARZO 2022 ore17h00
Entrata libera

Presentazione della pubblicazione Cambridge Scholars Publishing
 
Legata all'esposizione Gente di Contrabbando questa serata che abbiamo piacere di presentare ed accogliere è la  prima presentazione assoluta del volume The Alps and Resistance 1943-1945. Una pubblicazione edita dalla prestigiosa Cambridge Scholars Publishing che contiene tra l'altro due lavori inediti di Francesco Scomazzon (ricercatore storico) e Raphael Rues (curatore della mostra Gente di Contrabbando). La presentazione permetterà di fornire specifici dettagli storici, per lo più inediti, alla situazione bellica, sociale ed economica venutasi a creare dopo l'armistizio del Regio Esercito Italiano nel settembre 1943 e la conseguente occupazione del territorio a ridosso del Locarnese da parte delle forze naziste.  Un fenomeno che portò a diversi crimini di guerra e deportazioni, il tutto a pochissimi kilometri da Minusio e Locarnese.
 
Pass covid e uso mascherina obbligatori
Conferenze, Mostre
27.02.2022 / 17:00
Teatro oratorio S.G. Bosco - Minusio

Gente di contrabbando

Domenica 27 febbraio 2022

Ore 17.00

 

Gente di contrabbando

Transiti di merci e di persone durante la seconda guerra mondiale

tra l’Italia e il Locarnese

 

Concerto con il Coro Rebelde

 

In programma:

 

Figli dell’officina

Ninna nanna del contrabbandiere

Addio Lugano bella

Il tragico affondamento del Sirio

Stornelli dell’esilio

El Pueblo

Venceremos

Io ero Sandokan

La madre del partigiano

La lega

Le otto ore

La montanara 

Conferenze
27.01.2022 / 18:00
Villa S. Quirico - Minusio

Contrabbando di persone e merci al confine con il Locarnese

Villa San Quirico - Minusio
Giovedì 27 Gennaio 2022 18h00
Entrata libera

Tavola Rotonda con
Raphael Rues, Teresio Valsesia e Marino Viganò
Contrabbando di persone e merci al confine con il Locarnese
 
La mostra Gente di Contrabbando si avvale per questa serata e  tavola rotonda di un gruppo di esperti di prim'ordine per quello che riguarda le vicende del contrabbando di persone e merci attraverso l'Ossola e Verbano con il Locarnese nel periodo 1943-1945. Teresio Valsesia, nota giornalista e alpinista profondo conoscitore della realtà di confine interviene con con i ricercatori storici Marinò Viganò e Raphael Rues (quest'ultimo curatore della mostra) in un appassionante discussione.
Verranno trattati in maniera esaustiva i diversi punti che hanno portato il contrabbando ad assumere fino al 1945 e anche oltre, un'importanza primordiale per l'economia e la società di questa zona di confine. 
 
Pass covid e uso mascherina obbligatori
Conferenze
21.01.2022 / 18:00
Villa S. Quirico - Minusio

L’espatrio di ex-prigionieri di guerra attraverso il Verbano

Villa San Quirico - Minusio
Venerdi 21 Gennaio 2022 18h00
Entrata libera

L’espatrio di ex-prigionieri di guerra attraverso il Verbano
Conferenza di Francesco Scomazzon

Francesco Scomazzon, dottore di ricerca in storia contemporanea dell'Università di Milano (Italia). Borsista del Fondo Nazionale Svizzero per la Scienza, è stato ricercatore associato all'Università della Svizzera italiana. I suoi studi si concentrano sull'emigrazione italiana in Svizzera durante e dopo la seconda guerra mondiale, la storia delle Alpi e la resistenza italiana. In questa conferenza avvalendosi di spezzoni del filmato " The Last Chance" di Leopold Lindtberg ripercorre in dettagli l'espatrio di ex prigionieri di guerra alleati in Italia attraverso il Verbano. Per molti un'odissea attraverso una frontiera occupata massicciamente dalle forze nazi-fasciste e quelle elvetico. Un interessante sguardo sulla dinamica di questi espatri avvenuti dopo l'occupazione del Nord Italia nel settembre 1943 da parte delle forze tedesche.
 
Pass covid e uso mascherina obbligatori
Mostre
13.12.2021 / 15:30 - 26.03.2022
Spazio Matasci Arte - Tenero

Giovanni Bianconi. Silografo, pittore, poeta in dialetto, etnografo

Spazio Matasci Arte 

Via Verbano 6 - Tenero

Entrata libera

 

Giovanni Bianconi (1891 - 1981)

Silografo, pittore, poeta in dialetto, etnografo

 

Il Comune di Minusio promuove una mostra dedicata a Giovanni Bianconi, a quarant’anni dalla scomparsa, che lo ricorda come una delle figure maggiori nel panorama artistico e culturale del Novecento in Ticino.

L’esposizione, curata da Marco Gurtner, vuole mostrare per la prima volta in dialogo tra loro le varie tecniche espressive utilizzate da Bianconi in periodi diversi della propria vita: la silografia, la pittura, la poesia in dial etto, gli studi etnografici, focalizzando temi a lui particolarmente cari come quelli del lago, la religiosità, la

morte, la neve, il paesaggio rurale sotto vari aspetti e altro ancora.

 

L’esposizione è allestita presso lo spazio Matasci Arte di Tenero e sarà accompagnata da un catalogo con testi di Claudio Guarda, Renato Martinoni, Vanni Bianconi.


Orari apertura:

Lu-ve: 9.00 - 12.00

13.30-18.00

Sabato: 9.00-17.00

Chiuso domenica e festivi


Conferenze, Mostre
04.12.2021 / 15:11 - 06.03.2022
Villa S. Quirico - Minusio

Gente di contrabbando

Villa S. Quirico 

 

Gente di contrabbando

Transiti di merci e di persone durante la seconda guerra mondiale

tra l’Italia e il Locarnese

 

Mostra a cura di Raphael Rues (Insubrica Historica)

e in collaborazione con l’Antenna Ticinese dei Verbanisti

 

L’esposizione ripercorre il passaggio accompagnato di persone attraverso il confine tra l’Italia e il Locarnese negli anni 1943-1945, un biennio cruciale della seconda guerra mondiale, durante il quale la frontiera viene attraversata non solo da merci, bensì soprattutto da persone. Sono ex-soldati alleati, soldati italiani, civili, ex-fascisti e anche diversi ebrei, ma anche, nella direzione opposta, dal Locarnese all’Italia, comandanti partigiani, agenti segreti, politici ed esponenti della Resistenza e anche diversi “partigiani” locarnesi. Benché fosse presidiata da ben tre eserciti - elvetico, fascista e nazista - la zona visse un imponente traffico umano, non lontano da quello che sta oramai succedendo quotidianamento alle frontiere dell’Europa. Un via-vai di persone gestito da “passatori”, ossia “Gente di contrabbando”, in sostanza contrabbandieri ma anche partigiani e pure cittadini elvetici.

 

Alla mostra si affiancheranno appuntamenti organizzati con Insubrica Historica e Antenna Ticinese dei Verbanisti. Dettagli su conferenze, tavole rotonde, concerti e pure per i più piccoli la caccia al tesoro, sono consultabili nei siti web: minusio.ch / atv.insubricahistorica.ch

 

Iscrizione alle visite guidate: info@elisarionminusio.ch / tel. 079 592 44 07

 

Dal 4.12.2021 al 6.3.2022

venerdì e domenica:

10.00 - 18.00

 

VISITE GUIDATE ORE 11.00

5.12.21 / 9/30.1.22 / 13/27.2.22 / 6.3.2022

RICHIESTA RISERVAZIONE ALLE VISITE GUIDATE

PASS COVID E USO MASCHERINA OBBLIGATORI

 

Chiuso 24/26.12.21

31.12.21 / 2.1 /6.1.22

 

 

Il programma potrebbe subire modifiche a causa della situazione sanitaria, verificare su minusio.ch/elisarion

Concerti, Cultura
27.11.2021 / 17:00
Teatro oratorio S.G. Bosco - Minusio

Quei poveri fantasmi

Sabato 27 novembre - ore 17.00

Fr 15.- / Fr 10.- / gratis < 16

 

Quei poveri fantasmi

MusicalinsiEME - Musicullanti CSI

 

In collaborazione con il Conservatorio della Svizzera italiana

 

Concerto interattivo liberamente tratto dall’omonimo delizioso racconto di Gianni Rodari. Divenuto un pretesto musicale per la realizzazione di un concerto dove le suggestioni emotive si intersecano alle esperienze musicali. Su l filo immaginario delle “Favole al telefono” il concerto è il primo di tre racconti realizzati in omaggio al più grande scrittore per l’infanzia di tutti i tempi. Il repertorio, che accompagna gli sfondi emotivi suggeriti dal racconto, è prevalentemente tratto da famose colonne sonore e spazia dal tema di Harry Potter al Can Can di Offenbach. I bambini parteciperanno attivamente con strumenti, voci e suoni alla ‘caccia ai fantasmi’, verso un finale inaspettato…

 

Riservazione richiesta

Pass Covid obbligatorio

Il programma potrebbe subire modifiche a causa della situazione sanitaria, verificare su minusio.ch/elisarion

Concerti, Conferenze, Cultura
21.11.2021 / 17:00
Teatro oratorio S.G. Bosco - Minusio

Programma novembre 2021 - febbraio 2022

Domenica 21 novembre - ore 17.00

Entrata libera

 

Recita di poesie con musica

Giovanni Bianconi

Wanda Zurini e Pietro Aiani (voci narranti) e intervalli musicali composti da

Danilo Moccia, suonati (trombone) e interpretati insieme a Chie Yasui (tromba)

 

La recita comprende 18 poesie dialettali di Giovanni Bianconi e rispettive traduzioni

in italiano. Si tratta di poesie che evocano -a volte persino al loro interno- una vasta

gamma di sentimenti: nostalgia, melanconia, rabbia, tristezza, dolore, ma anche gioia,

piacere e amore, dimostrando la forte sensibilità dell’autore e la sua capacità di giocare

su varie scale e tonalità diverse. La musica è ispirata ai contenuti di queste poesie e

rappresenta il tentativo di trasporre in note i sentimenti espressi attraverso i testi.

 

Riservazione gradita

Pass Covid obbligatorio.

Il programma potrebbe subire modifiche a causa della situazione sanitaria, verificare su minusio.ch/elisarion

Centro culturale museo Elisarion

Casella postale 8
6648 Minusio
tel. +41 91 743 66 71
e-mail

Curatore
Claudio Berger

Indirizzo

Via San Gottardo 60
6648 Minusio

Contatto

tel. +41 91 735 81 81
fax +41 91 743 12 89
cancelleria@minusio.ch

Orari di sportello

Segretario comunale
avv. Ugo Donati

 

Segretario aggiunto

avv. Yassin Benhamza

Orari di sportello:
da lunedì a venerdì
09:00 - 11:30
14:00 - 16:00

 

SPORTELLI APERTI, preferibilmente SU APPUNTAMENTO;

s'invita l'utenza a favorire il contatto telefonico e i servizi online, grazie!


Aiuto

Non hai trovato le informazioni che
stai cercando? Contatta la cancelleria

Richiedi informazioni